DANZA SUFI seminario intensivo con Ferah febbraio

DANZA dei SUFI“Il fiore della vita”
seminario intensivo con Ferah
DOMENICA 19 FEBBRAIO ore 10.00/17.00
SPAZIO TRISKELL Sarcedo VI

“Mentre si danza fuori tutto si muove, ma dentro, attraverso un profondo contatto con se stessi e con le proprie emozioni si prova la sensazione di avere delle radici ma allo stesso tempo di volare”
Ferah

Un’occasione per fare esperienza di poderose pratiche della tradizione Sufi, il cui misticismo si fonda su danza, pratica Zikhr, musica Sufi, poesie di Rumi e ricerca dell’estasi attraverso meditazioni individuali e di gruppo.
La danza è una delle rare attività umane in cui l’uomo può trovarsi totalmente impegnato: corpo, cuore e spirito. Rivolgeremo l’attenzione all’ascolto, alla meditazione, al cuore e alle emozioni, al piacere di danzare insieme e di condividere ritrovando leggerezza. E’ una danza di presenza e centratura, che porta benessere e pace.

LA DANZA DEI DERVISCI, chiamata in turco Sema è nata nella confraternita dei Mevlevi fondata nella metà del XIII° secolo dal noto maestro spirituale e poeta mistico Jalāl ad-Dīn Moḥammad Rūmī, conosciuto come Mevlana. Mevlana disse: “ci sono tanti sentieri verso il divino, io scelgo la musica e la danza”. E’ una preghiera danzata, che rappresenta e simboleggia l’unità dell’uomo con l’Universo: una danza circolare in armonia con il movimento della terra, delle galassie, del sole, delle stelle, dei pianeti nel quale il derviscio (chiamato anche semazen) dissolve se stesso in un mondo che non può essere compreso con la mente, ma può essere sentito con il cuore. Un ruotare in senso antiorario ipnotico facendo perno sul piede sinistro, le braccia sono aperte come ali con la mano destra rivolta verso il cielo pronta a ricevere i doni dell’Onnipotente e la sinistra rivolta in direzione della terra, nel gesto di condividere i regali ricevuti da Dio. Il danzatore diventa così un tramite tra la terra e il cielo, il derviscio ha acquistato il significato di “ colui che cerca il passaggio”, che porta dal mondo materiale ad un differente mondo spirituale

Non sono richiesti requisiti di alcun tipo per poter partecipare.

COSA SERVE:
abbigliamento comodo, una gonna lunga e larga se lo si desidera, calzini – non antiscivolo-, cuscino, sciarpa, acqua.
NB: Consigliare di evitare a colazione latte, latticini e cibi pesanti. Per il pranzo ognuno porta cibo leggero e se lo desidera può condividerlo. Si mangia in silenzio come si fa in Turchia al centro Sufi. Il pranzo fa parte dell’esperienza.

L’INSEGNANTE: Ferah – Sufi Dancer e ideatrice di Soul Circle (www.soulcircle.it)
L’incontro tra Oriente e Occidente fa parte della sua vita da sempre e questa sua consapevolezza l’ha portata molto a viaggiare tra i due mondi. Nel 2013 si trasferisce a Istanbul, ponte tra Oriente e Occidente, dove incontra il Sufi Master, musicoterapeuta, etnomusicologo, compositore e poeta il Dr. Rahmi Orüç Güvenç, educato al sufismo e onorato con il titolo di shaikh (anziano) in diverse comunità Sufi. Francesca conosce così la danza Sufi “Sema”, studia e si appassiona a Rumi e al Sufismo. Nel 2014, durante i 99 giorni e 99 notti di Sema in Turchia, Il Sufi Master Orüç Güvenç ha donato a Francesca il nome Sufi Ferah, che significa “tranquillità”. Guardandosi indietro Francesca scopre che questa danza è sempre stata parte di lei, a partire dalle sue origini: la madre è bosniaca di un villaggio vicino a Mostar, dove esiste il Blagaj Tekija, un antico Monastero Derviscio risalente al periodo dell’Impero Ottomano. Il Maestro Orüç Güvenç. scomparso il 5 luglio 2017, ha usato spesso l’immagine della “carovana”: la carovana di musicisti, di ricercatori e danzatori continua a vivere nel mondo con la forza della musica, delle canzoni della steppa, della danza degli sciamani e dei dervisci, della poesia mistica di Rumi e delle sacre canzoni (Ilahiler) dei Sufi. Anche Ferah è parte di questa carovana e fa rivivere la tradizione Sufi nel mondo.

    Contatto Rapido

    Officina Tribale è a tuo completo servizio, saremo contentissimi di darti una mano!

    Messaggio

    officina tribale logo
    Officina Tribale Associazione Sportivo Dilettantistica
    C.F. 95127070241

    Via Monte Sabotino, 11Vicenza (VI) 36100 ITALY
    Privacy Policy | Cookie Policy

    pur sang logo
    Sito creato da Pur Sang Advertising
    – Qualità nella Comunicazione –